Bonazzoli: “L’esordio con l’Inter indimenticabile. Icardi…”

Articolo di
15 Aprile 2016, 14:36
bonazzoli
Condividi questo articolo

Nel corso della lunga intervista concessa a “Calciomercato.com” Federico Bonazzoli ha parlato anche del suo esordio con la prima squadra dell’Inter e del suo rapporto con Walter Mazzarri, Stefano Vecchi, Mauro Icardi, Danilo D’Ambrosio ed Eder.

VECCHI – «Purtroppo ho avuto la sfortuna di lavorare per poco tempo con Vecchi. Secondo me è una persona splendida ed un bravissimo allenatore. E’ molto preparata e anche a livello umano: sono contento per i miei ex compagni, con alcuni di loro sono cresciuto e so quanto meritano questa soddisfazione».

ICARDI – «Ho trascorso molto tempo, fortunatamente, con la prima squadra e con Icardi avevo un ottimo rapporto. Prendevo spunto da lui per come si muove in campo. E’ una persona per bene, generosa. Aiutava molto spesso noi più giovani, ad inserirci nel gruppo».

EDER – «E’ un ragazzo eccezionale, sempre sorridente e disponibile con tutti. In campo sta facendo vedere cose importanti, una stagione strepitosa. Adesso è esploso definitivamente, magari qualcuno non se l’aspettava. Con tutto il talento che ha il gol arriverà presto».

L’ESORDIO CON L’INTER – «E’ stato fantastico, c’erano cinquantamila persone allo stadio. Come ho sempre detto, non smetterò mai di ringraziare Mazzarri che mi ha dato una possibilità unica. Penso che sia stata una delle cose più belle che mi sono capitate. Ogni tanto vado a rivedere le immagini, le foto di quella serata. Giocare nell’Inter è stato un motivo di orgoglio».

MAZZARRI – «E’ molto preparato, le sue squadre sono sempre molto organizzate. Gli devo molto, spero di rivederlo molto presto su una panchina perché è strano il contrario. Con lui mi sono trovato veramente bene, non mi aspettavo di essere trattato da giocatore della Prima squadra. Ho dei ricordi di lui magnifici».

D’AMBROSIO – «E’ un ragazzo eccezionale. Ci sentiamo quasi tutti i giorni, mi ha aiutato tantissimo. Mi dava molti consigli, un vero amico. C’è sempre stato, nei momenti belli e in quelli brutti».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE