Mondo Inter

Bonan: «L’Inter l’ha persa per il VAR, Juventus 0 tiri! Ma i cambi di Inzaghi…»

Bonan analizza il pareggio di San Siro, evidenziando pregi e difetti dell’Inter di Inzaghi. Il giornalista di Sky Sport, ospite negli studi di “Pomeriggio Sky Sport 24” sull’emittente stessa, critica la gestione dei cambi nella ripresa

PREGI E DIFETTI – Interessante spunto di Alessandro Bonan nel day after big match di San Siro: «L’Inter la sua partita l’ha fatta bene, l’ha preparata bene e la stava vincendo. L’ha persa (pareggiata, ndr) solo per un intervento del VAR, che ha visto qualcosa che 55 mila persone sugli spalti e 22 in campo non hanno visto. E alla fine la Juventus, senza tirare mai in porta, ha pareggiato la partita. Non far tirare mai la Juventus è un punto di merito per l’Inter, ma una maggiore spinta nel secondo tempo sarebbe stata necessaria per chiudere la partita. Forse l’Inter si è un po’ accontentata di controllare la situazione contro una squadra con cui questo calcolo non lo puoi fare. Perché poi fa entrare Federico Chiesa e Paulo Dybala, e te la può ribaltare in pochi minuti! Non ho nulla da criticare nelle scelte di Simone Inzaghi, ma nella gestione dei cambi sì. Sinceramente, i cambi a mio parere vanno fatti quando è necessario farli, non perché ne hai cinque e devi farli tutti! Perché, togliere due protagonisti assoluti della partita – come Hakan Calhanoglu e Ivan Perisic in questo caso – è un fatto che io non capisco. Ma sicuramente io ne capisco meno di Inzaghi (sorride, ndr)». Questo il pensiero di Bonan sull’1-1 di Inter-Juventus.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button