Bollini: “Politano, no Italia? Mancini sa fare i conti. Pinamonti ibrido all’Inter”

Articolo di
6 settembre 2018, 00:48
Alberto Bollini

L’allenatore Alberto Bollini è intervenuto nel corso della trasmissione “Maracanã” di “RMC Sport”. Parlando dell’Italia si è soffermato su due giocatori di proprietà dell’Inter, Matteo Politano e Andrea Pinamonti (quest’ultimo ora in prestito al Frosinone).

CONVOCAZIONI «Che Matteo Politano sia andato in grande crescita e che stia raggiungendo una maturità specifica del ruolo penso proprio di sì, che Roberto Mancini sappia fare i suoi conti e le sue valutazioni lo ritengo anche altrettanto, perché ha maturato un’esperienza internazionale, conosce i giovani e conosce molto bene il nostro campionato. Mi rifaccio alla risposta che lui ha dato, dicendo che alcuni li conosce meno e li vede meno, vuole testarli da vicino per capire non solo le caratteristiche tecnico-tattiche ma anche la personalità. Questa è la risposta, è chiaro che la criticità e l’ambiguità in questa situazione ci può essere, però è rispettabile».

GIOVANI INUTILIZZATI«Andrea Pinamonti è stato un ibrido, perché non ha mai giocato nell’Inter prima squadra se non una presenza in Coppa Italia. In Primavera questi ragazzi si sentono un po’ declassati e non si allenano mai con quel tipo di gruppo, quindi diventano annate un po’ interlocutorie. Questo è un problema».







ALTRE NOTIZIE