Biolchi: “Inter, Eriksen e Vidal fanno rumore. Contrapposto alla Juventus”

Articolo di
11 Gennaio 2020, 07:47
Condividi questo articolo

Eriksen e Vidal sono i due nomi principali accostati all’Inter in questo mese di gennaio. Il giornalista Alessandro Biolchi, ospite di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport, ha parlato di cosa porterebbero questi due acquisti nella corsa dei nerazzurri con la Juventus.

VALORE AGGIUNTO – L’Inter sta trattando ufficialmente Arturo Vidal, come ribadito più volte da Giuseppe Marotta, ma ci sono tante voci anche su Christian Eriksen. Il giornalista Alessandro Biolchi ipotizza cosa succederebbe nel caso in cui arrivassero entrambi: «Se volesse dare un segnale di rumore, contrapposto al silenzio della Juventus, prenderli tutti e due sarebbe un grande colpo. Forse anticiperebbe in gran parte anche il mercato dell’anno prossimo: i nerazzurri avevano bisogno e a centrocampo e avevano bisogno sugli esterni. Se prendi due giocatori di quella portata lì, considerato che Vidal è un ultratrentenne ma Eriksen no, allora comincia davvero a giocarsela. D’altra parte la Juventus non doveva fare nulla da questo punto di vista, la carta in mano ce l’aveva l’Inter. Adesso, se davvero l’Inter vuole fare il duello fino alla fine, è l’Inter che deve avvicinarsi e non la Juventus che deve andare nell’Empireo. La Juventus ha già la rosa più forte e completa della Serie A».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.