Binda: “Inter sotto pressione, con la Juventus serve un’impresa! Cancelo…”

Articolo di
7 dicembre 2018, 07:12
Nicola Binda

Nicola Binda – giornalista della “Gazzetta dello Sport” -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, dà per spacciata l’Inter nel confronto con la Juventus, che dovrebbe essere presa come modello per tornare ai vertici

EFFETTO CHAMPIONS – Per Nicola Binda il contemporaneo pensiero europeo può distrarre ulteriormente l’Inter: «L’effetto Champions League incide sicuramente, ma più sull’Inter: la Juventus è già qualificata, invece la partita dell’Inter è decisiva e dipende anche dal risultato del Tottenham a Barcellona. Per questo l’Inter ha sicuramente più pressione addosso. La partita di Torino non deciderà nulla, è più sentita dai tifosi, fuori dal campo, e regalerà anche motivi di polemica».

MODELLO JUVENTUS – Binda non crede nel successo nerazzurro a Torino, da dove bisogna prendere ispirazione: «L’Inter ha già fatto il colpo, ma per battere questa Juventus bisogna fare un’impresa. Nel calcio le sorprese succedono, ma obiettivamente credo che la Juventus rimanga favorita. L’operazione Joao Cancelo non è stata da Inter, non da grande squadra. L’Inter deve cercare di ridurre il gap cercando di copiare i numeri della Juventus. Le altre società, Inter compresa, devono emulare la Juventus per raggiungere questi livelli, non sperare che la Juventus scoppi!».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE