Biasin: “Ma che imbarazzo Icardi? Sarà crisi senza ottavi. Messi all’Inter…”

Articolo di
11 dicembre 2018, 07:06
Fabrizio Biasin

Fabrizio Biasin – giornalista di “Libero” e tifoso interista -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, argomenta in difesa di Icardi dopo le critiche ricevute e predica calma in vista della doppia sfida di Champions che condizionerà la stagione a venire dell’Inter, mentre sogna Messi

NESSUN CASO ICARDI – Le polemiche montate su Mauro Icardi mandano su tutte le furie Fabrizio Biasin: «Si parla di un giocatore di calcio che ha vissuto per due giorni liberi la sua vita senza calcio e la cosa è uscita sui giornali, tutto qui. Icardi ha imbarazzato l’Inter cosa? E cosa c’è da nascondere? E’ un problema solo per chi se lo vuole creare. Se per sbaglio Icardi non fa gol al PSV Eindhoven, non dipende mica da quello che ha fatto in questi due giorni. Lionel Messi che è andato a vedere la finale di Coppa Libertadores non è stato un problema (ride, ndr). Prima di pensare al Barcellona contro il Tottenham, l’Inter deve vincere la sua partita contro il PSV e non è facile. Già essere arrivati in Champions League è una bella cosa, non si poteva evitare questa fatica all’ultima giornata: più di così non si poteva fare quest’anno in Champions! Se l’Inter va agli ottavi passa tutto in maniera serena, se no conosco i miei polli: si parlerà di crisi Inter e chissà cos’altro… In campionato l’Inter deve fare quello che sta facendo, cioè il terzo posto».

SOGNO E REALTA’ – Biasin dà un ampio sguardo sul mercato passato e futuro: «Messi all’Inter? Non nell’immediato, magari usciamo dal Fair Play Finanziario e poi si vedrà… Sei mesi fa chi lo avrebbe detto che Cristiano Ronaldo sarebbe andato alla Juventus? E invece… Joao Cancelo non era dell’Inter e il suo riscatto non era possibile per una serie di motivi! Cancelo forse al momento è il più forte al mondo nel suo ruolo e la Juventus gli permette di giocare al massimo delle sue caratteristiche, cioè dalla metà campo in su, in difesa forse può ancora migliorare. Stefan de Vrij sta facendo bene, Kwadwo Asamoah ha iniziato bene e adesso sta facendo meno bene, siamo sulla sufficienza con i nuovi acquisti, che hanno innalzato il livello dell’Inter: mi dispiace per voi, ma l’Inter sta giocando bene e contro la Juventus se l’è giocata. L’Inter ha giocato un gran primo tempo contro la Juventus, ma nei novanta minuti alla fine è venuta fuori la superiorità della Juventus. Calma con i giudizi, siamo a inizio dicembre: Radja Nainggolan l’abbiamo visto due volte e ha segnato sia al Bologna sia al PSV, Nicolò Zaniolo ha fatto due partite buone finora…».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE