Mondo Inter

Biasin: «Lukaku? Opportunismo da quattro soldi! Brozovic-Inter ottimismo»

Per Biasin alla fine l’Inter e Brozovic otterranno l’accordo per il tanto atteso rinnovo di contratto. Nel suo editoriale per TuttoMercatoWeb il giornalista contesta le affermazioni di Lukaku.

IL MERCATO – “L’Inter non ha bisogno di nulla. Anzi sì, di un vice di Marcelo Brozovic. Anzi, anche di Brozovic, nel senso che in questo momento virtualmente il croato appartiene a se stesso. Molti si domandano: ‘Rinnoverà? Qui il tempo stringe’. Resta l’ottimismo anche se, si sa, l’ottimismo non firma i contratti. La sensazione è che alla fine l’incastro si troverà. E che magari l’Inter proverà a prendere anche un vice, che poi è l’unico tassello scoperto nella rosa a disposizione di Simone Inzaghi. Qualcuno parla di Gonzalo Villar della Roma, con Matias Vecino in giallorosso. Oh, è una possibilità, ma se l’obiettivo di Villar è giocare un po’ di più, beh, in nerazzurro rischia di fare l’esatto opposto”.

LA CRITICA – “Due balle su Romelu Lukaku. Lukaku è l’esempio vivente che lasciare un posto dove si sta bene è un errore, a volte lo è anche se ti danno molto grano in più. L’intervista rilasciata a Sky è stata un autogol strategico quasi mai visto. Un giocatore pagato 115 milioni cinque mesi fa e a cui è stato accordato un ingaggio da 12 milioni deve avere il buon cuore di fare una cosa sola: lavorare e tacere. Anche perché scontrarsi con miss Marina Granovskaia può portare a una sola conseguenza: farsi male. Lukaku difficilmente andrà in prestito a gennaio, dovrà semplicemente fare ammenda e mettersi a disposizione del Chelsea e di Thomas Tuchel. Le lusinghe all’Inter? Francamente profumano tanto di opportunismo da quattro soldi. Son mica tutti scemi…”

Fonte: tuttomercatoweb.com – Fabrizio Biasin

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button