Biasin: “Lautaro Martinez, situazione non banale: Inter trovi l’incastro”

Articolo di
26 Maggio 2020, 14:30
Fabrizio Biasin Fabrizio Biasin
Condividi questo articolo

Fabrizio Biasin, giornalista di nota fede interista, è intervenuto oggi ai microfoni di “Tutti Convocati” per parlare dei rischi legati alla ripartenza della Serie A e sul mercato dell’Inter

L’ADDIO DI LAUTARO – Biasin parla del possibile addio di Lautaro Martinez: «Non è un’operazione banale, va via un giocatore da 100 milioni e devi stare attento. E’ quello che Marotta ha fatto alla Juventus, rinunciare al più forte e rinforzare. Non so se Lautaro va via, ma devono trovare l’incastro. Il Barcellona 110 milioni non li ha, ma l’Inter deve trovare l’incastro. Non è semplice, accanto a Lukaku non puoi mettere Cavani che mi piace tantissimo. Devi pensare a un giovane come Timo Werner che pensa a tanti come il Liverpool».

CI SONO RISCHI – Secondo Biasin, prendendo come spunto l’infortunio capitato ieri a Ibrahimovic, far ripartire il campionato dopo questi mesi di stop comporta dei rischi anche per l’integrità fisica dei calciatori: «Non bisogna drammatizzare, si torni in campo, si riattivi la macchina, ma dobbiamo prendere in considerazione tutti i rischi. Se scendi in campo per dare il 100% e giochi ogni due giorni aumenta a dismisura il rischio di infortunio. Oggi leggevo che anche in Bundesliga dopo solo due giornate il livello di infortuni è aumentato del 30%. Ci sono dei rischi e dobbiamo limitarli con i 5 cambi o giocando alle 22 invece che alle 16».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.