Mondo Inter

Biasin: «All’Inter tutti preoccupati perché vogliono continuare! Equilibri cambiati»

Biasin – giornalista di ‘Libero’ e tifoso interista -, intervenuto come ospite a “Pressing Serie A” su Italia 1, fa il punto della situazione in casa Inter dopo la festa scudetto e prima dell’incontro per decidere il futuro in panchina e non solo

PREOCCUPAZIONE CONDIVISA – Il pensiero di Fabrizio Biasin è più all’equilibrio interno che a quello esterno: «Se Andrea Pirlo verrà confermato? Mi auguro che Antonio Conte venga confermato. Se l’Inter conferma Conte e rimane questa ossatura, non mi preoccupo della Juventus con Pirlo o un altro. Cristiano Ronaldo? Io mi tengo Romelu Lukaku. Ora bisogna consolidare. Sono d’accordo tutti: allenatore, team manager, gruppo squadra e dirigenza, ma bisogna passare dalla proprietà. L’incontro che andrà in scena entro domani (martedì 25 maggio, ndr) dirà se si potrà andare avanti su questa linea, che non è quella di arrivare Lionel Messi e N’Golo Kanté, che non può accadere, ma andare avanti con questo gruppo, senza sacrificare nessuno. Solo così si può condividere il progetto per arrivare allo scudetto della stella. Tutta questa patata bollente in mano al dirigente migliore in Italia, Beppe Marotta, credo possa portare al prosieguo del progetto. Sappiamo che c’è preoccupazione da parte di tutti, che vogliono andare avanti ma senza l’input dall’alto non posso farci niente. L’incontro sarà decisivo. Sono cambiati un po’ gli equilibri rispetto a Villa Bellini: lì erano Conte da una parte e proprietà con dirigenza dall’altra, adesso sono Conte con dirigenza da una parte e proprietà dall’altra». Questo il pensiero di Biasin, che riflette un po’ quello di tanti interisti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh