Biasin: “Inter spaventata, manca l’unità di inizio stagione”

Articolo di
4 febbraio 2018, 15:07
Fabrizio Biasin

Fabrizio Biasin, intervenuto su Sky Sport 24, non pensa che il problema dell’Inter sia tanto il gioco ma la paura manifestata negli ultimi due mesi dai giocatori e la mancanza dell’unità d’intenti di inizio stagione.

TROPPA PAURA – «L’Inter non ha mai giocato benissimo quest’anno, la partita che secondo me ha giocato meglio quest’anno è stata quella col Chievo che è l’ultima che ha portato i 3 punti. Il punto di forza di questa squadra nella prima parte di stagione è stata l’unità d’intenti, la capacità di farsi forza l’uno con l’altro; tutto quello che invece manca da un paio di mese a questa parte. Nessuno riesce a darsi una motivazione, si fa riferimento all’anno scorso ma è anche vero che questa squadra era partita con un altro spirito e un’altra motivazione, ora sono tutti spaventati e credo che la paura sia il problema principale. Icardi ha molto più bisogno del supporto della squadra rispetto a Dzeko perché è temibilissimo dentro l’area ma un po’ meno fuori».







ALTRE NOTIZIE