Mondo Inter

Biasin: “Inter-Shakhtar Donetsk, Eriksen fuori clamoroso errore. Conte…”

Fabrizio Biasin ha parlato della scelta di Antonio Conte di concedere solo gli ultimi dieci minuti in campo a Christian Eriksen in Inter-Shakhtar Donetsk

MIGLIORE IN CAMPO – Queste le parole di Fabrizio Biasin sulla propria pagina Facebook, riguardo il migliore in campo di ieri sera in Inter-Shakhtar Donetsk, di Champions League. “Vi faccio una domanda: chi è stato secondo voi il miglior giocatore dell’Inter in campo ieri? Vi dico la mia: Eriksen. Dopo aver giocato 120 secondi contro il Bologna (partita già finita) è entrato a dieci minuti dalla fine di Inter-Shakhtar e si è sbattuto, ci ha provato, ha tirato un paio di volte e ha battuto una manciata di calci d’angolo come Dio comanda. Ha fatto quello che ha potuto, insomma“.

SITUAZIONE – Biasin prosegue. ““Ha semplicemente fatto il suo dovere”, dirà qualcuno. È assolutamente vero, ma chi è stato in uno spogliatoio – anche solo in terza categoria -, sa che 9 calciatori su 10 in una situazione come la sua in genere finiscono col fare una delle seguenti due cose: 1) Si rifiutano di entrare. 2) Entrano e giochicchiano“.

ERRORE – Biasin conclude. “Lui no, in dieci minuti ha fatto capire a tutti che lasciarlo fuori in una partita decisiva è stato un clamoroso errore. Per questo Conte avrebbe dovuto dire “ok, per una volta ho sbagliato io”. Per questo pensare di rinunciare a Eriksen a gennaio sarebbe un atto di puro masochismo“.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button