Mondo Inter

Biasin: «Inter, pari che sa di KO. Sul rigore Var non deve intervenire»

Fabrizio Biasin, in collegamento su Pressing, ha parlato della sfida del Meazza tra Inter-Juventus finita in parità con reti di Dzeko e Dybala. Var protagonista con il rigore fischiato ai bianconeri

DELUSIONE − Questo il commento di Biasin: «Pari che sa di KO perché vinci derby d’Italia e lo pareggi ad un minuto dalla fine per errore di un tuo giocatore. L’Inter ha buttato punti anche contro la Lazio, stasera ha giocato bene probabilmente non è riuscita a chiudere non uccidendo sportivamente la partita. L’Inter esce dal campo senza il bottino che si meritava».

VAR − Sull’episodio finale, queste le parole di Biasin: «Secondo me è rigore ma io non sono l’arbitro. Se il Var deve intervenire per chiaro evidente errore come dice il regolamento allora qui non deve farlo perché non è un errore evidente. In questo caso, l’arbitro prende una decisione ed è quella di far proseguire l’azione».

MANCANZA − Per Biasin, ci sono stati errori individuali: «Si deve fare meglio, gli scontri diretti vanno affrontati nei 90′ con la stessa intensità. Noi oggi parliamo dei cambi che hanno stravolto, in realtà solo Denzel Dumfries ha sbagliato. Non ricordo parate di Samir Handanovic, non è stata una bella partita, l’Inter paga l’errore del singolo anche se una grande squadra deve chiudere le partite».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button