Mondo Inter

Biasin: «Inter, il 2-2 con la Sampdoria ridà fiato ai temibilissimi ‘mai cuntent’»

A Biasin non piace che, dopo il 2-2 di Sampdoria-Inter, una parte di tifosi critici se la sia già presa con la squadra di Inzaghi. Il giornalista ha espresso il suo disappunto, anche con ironia, nel suo editoriale per il sito TuttoMercatoWeb.

CRITICHE ECCESSIVE – “L’Inter ha pareggiato ma, da statuto, evidentemente non si può fare: deve solo vincere, altrimenti si scatenano i plotoni d’esecuzione. Il 2-2 con la Sampdoria ha ridato fiato ai temibilissimi mai cuntent, quelli che erano scontenti perché l’Inter ‘ora vende tutti’, sono rimasti scontenti quando non ha venduto tutti perché non potevano dire ‘visto? Abbiamo venduto tutti’ e ora sono scontenti perché ‘non abbiamo vinto con la Sampdoria e in testa, invece, c’è chi ha fatto tre successi su tre’. E chissà cosa accadrà se non dovesse arrivare un successo con il Real Madrid: ‘Ecco, non abbiamo battuto neanche il Real Madrid…’ Confidiamo segreti indicibili: l’Inter non è una squadra perfetta, ha perso tre fenomeni e ha bisogno di tempo per riassestarsi. Forse ce la farà e porterà a casa un nuovo scudetto, forse no e dovrà conquistarsi uno dei primi quattro posti. Frignare a ogni non vittoria sarà un problema per gli stessi lagnanti, perché a ogni possibile inciampo dovranno ricercare nuovi, devastanti aggettivi da tregenda: ‘È tutto finito, ma dove vogliamo andare, che squadra penosa’. Eccetera eccetera (salvo poi cambiare idea all’occorrenza, ovvio)”.

Fonte: TuttoMercatoWeb.com – Fabrizio Biasin

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button