Biasin: “Conte ha scelto di non utilizzare Eriksen. L’Inter con Sensi…”

Articolo di
23 Novembre 2020, 19:13
Fabrizio Biasin Fabrizio Biasin
Condividi questo articolo

Fabrizio Biasin, giornalista e noto tifoso dell’Inter, è intervenuto a “Tutto Mercato Web Radio”. Nel corso del suo intervento si è inevitabilmente parlato dei nerazzurri di Antonio Conte.

ALLENATORE – Biasin ha prima parlato del tecnico dell’Inter: «Il calcio di Antonio Conte è parecchio monotematico, però devo dire anche molto pragmatico. Funziona, spesso e volentieri, se i suoi giocatori sono al 100%. Li tratta come dei soldati, se sono al 100% riescono ad avere un certo tipo di intensità e l’Inter riesce a fare la partita. Quest’anno non capita perché la condizione non è ottimale».

ANALISI – Biasin ha poi parlato della vittoria di ieri contro il Torino: «Nel momento in cui la partita è diventata una tonnara, con lo 0-2 e subito l’1-2 di Alexis Sanchez, il Torino è sparito dal campo. Conte ha fatto i suoi cambi, sono entrati Ivan Perisic e Lautaro Martinez: un sacco di qualità, e l’Inter ha fatto quello che si è visto nelle rispettive nazionali. I giocatori dell’Inter, presi uno per uno, negli ultimi quindici giorni hanno fatto tutti molto bene con le nazionali. Mi fa pensare che il potenziale c’è, ma sono tutti imbrigliati in un’idea di calcio che funziona se sono tutti al 100%. In questo momento non lo sono, a mio modo di vedere».

ROSA – Biasin ha parlato della rosa: «C’è tantissimo materiale a disposizione e, volendo, ci si può anche divertire con questo materiale. Ecco perché non capisco perché Conte voglia andare avanti con un solo modulo. Mi piacerebbe, anche in corso d’opera, vedere l’Inter cambiare. L’Inter migliore si è vista con Stefano Sensi, e non c’è mai, l’altro giocatore di qualità ha scelto di non utilizzarlo ed è Christian Eriksen. Un allenatore bravo è quello che riesce a utilizzare bene tutte le risorse».

PREVISIONI – Biasin ha chiuso facendo una previsione sul campionato dei nerazzurri: «Io sono convinto che, in un modo o nell’altro, l’Inter sia una squadra destinata a fare tanti punti in campionato. In Champions League non so, perché c’è già una partita decisiva mercoledì, ma sul lungo periodo in campionato l’Inter farà tanti punti. Secondo me alla fine l’Inter verrà fuori».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.