Biasin: “Bisogna capire quale Inter è. Conte lo vedo distratto, Eriksen…”

Articolo di
24 Novembre 2020, 07:46
Fabrizio Biasin Fabrizio Biasin
Condividi questo articolo

Biasin ha dei dubbi sull’Inter, così come su Conte. Il giornalista, ospite di “Tiki Taka” su Italia 1, ha poi anche parlato di Eriksen non riuscendo a capire perché il danese sia stato già bocciato in maniera definitiva dal tecnico nerazzurro.

SQUADRA A DUE FACCEFabrizio Biasin prova a capire le stranezze viste anche domenica: «Chi sveglia Antonio Conte? Intanto bisogna capire se la partita col Torino sono i primi sessanta minuti, dove l’Inter non è scesa in campo, o gli ultimi trenta dove tutti sembrava avessero il fuoco dentro. In questo momento l’Inter sta facendo tantissima fatica, ma se facendo tanta fatica fa quattro gol in un quarto d’ora vuol dire che il potenziale c’è. Secondo me questa è la squadra che ha più potenziale in Serie A. Io sono un po’ preoccupato, perché in questo momento il mister mi sembra un po’ distratto. Non sono però così tanto preoccupato perché secondo me, sul lungo periodo, questa mi sembra una squadra destinata a fare una marea di punti. Christian Eriksen più o meno accompagnato all’uscita perché non si trova con l’allenatore dal punto di vista tattico. Peccato, dico io, perché stiamo parlando di un giocatore tutt’altro che banale. Conte un passo verso il giocatore si poteva fare: dice che gli ha dato occasioni, ma ha giocato due partite e mezzo guardando i minuti».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.