Bergomi: “L’uomo giusto non è Rafinha ma un altro”

Articolo di
10 gennaio 2018, 18:48
Bergomi

Intervistato sulle frequenze di “TMW Radio” a margine di Immagine Pitti, Giuseppe Bergomi, ex bandiera dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando della squadra nerazzurra e del suo mercato

“RAFINHA? MEGLIO DEULOFEU” – L’Inter come può uscire da questa crisi? «Deve recuperare energie fisiche e nervose. Tutti gli elementi hanno avuto un calo importante e ritrovare le energie permetterà all’Inter di ritrovare i risultati». Rafinha è l’uomo giusto per l’Inter? «Non credo sia l’uomo giusto. I nerazzurri hanno bisogno di giocatori in grado di garantire il cambio di passo perché giocano in 80 metri di campo. L’Inter ha bisogno di giocatori bravi negli inserimenti, di gente di gamba. Servono trequartisti simili a quelli che Spalletti nella sua carriera ha sempre avuto in rosa, oppure una reale alternativa a Candreva e Perisic». Quindi Deulofeu può andare bene. «Deulofeu sì, perché conosce il nostro campionato e ha sia cambio di passa che velocità. Lo spagnolo può anche giocare al posto di Perisic col croato che a quel punto andrebbe a fare il trequartista. Deulofeu è un’alternativa valida ai due esterni offensivi».







ALTRE NOTIZIE