Mondo Inter

Bergomi: «Nell’Inter c’è un insostituibile. Dumfries spacca le partite!»

Bergomi prende con soddisfazione il 6-1 dell’Inter contro il Bologna. L’ex difensore e capitano, durante Sky Calcio Club, ha piacere nel vedere l’inserimento di Dumfries.

LA NOVITÀ – Giuseppe Bergomi commenta l’esordio da titolare: «L’Inter, in questa partita dove ha fatto più possesso palla il Bologna, quando è ripartita ha fatto male. Questo perché finalmente è entrato Denzel Dumfries: la sua velocità e il suo modo di stare in campo, con Simone Inzaghi che gli ha detto di stare alto, con le accelerazioni lo spacca. Ha soprattutto un dribbling a rientrare, con colpo di tacco, che gli riesce molto bene. L’Inter, avendo perso un giocatore come Romelu Lukaku, aveva bisogno di un giocatore di gamba. Capisco inserire Matteo Darmian, ma Dumfries ti spacca la partita e secondo me fa la fase difensiva meglio di Achraf Hakimi. È abituato a giocare a quattro e questo fa la differenza. C’è un giocatore insostituibile, che è Marcelo Brozovic: è un ’92, deve giocare sempre. Ma non sottovalutiamo la forza di Lukaku: in alcune partite serve, vedi col Real Madrid dove ha tirato diciotto volte in porta. L’Inter deve attaccare in maniera diversa: le mezzali qui stanno dentro, deve spostare il baricentro in avanti e qualche rischio in fase difensiva lo prenderà».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button