Bergomi: “Inter fisica, manca qualità in mezzo. Deve trovare compattezza”

Articolo di
1 settembre 2018, 13:48
Giuseppe Bergomi

Beppe Bergomi, intervenuto nella trasmissione radiofonica Deejay Football Club, è convinto che all’Inter manchi la compattezza mostrata all’inizio della scorsa stagione e un po’ di qualità in mezzo al campo.

TROPPO FISICA – Ovviamente con Modric l’Inter non avrebbe fatto un salto di qualità solamente dal punto di vista della qualità ma anche dell’esperienza e dell’abitudine a vincere ma ciò non toglie che il suo mancato acquisto non abbia permesso ai nerazzurri di colmare la carenza nata in seguito al mancato riscatto di Rafinha, ovvero la presenza di un centrocampista (mediano, mezzala o trequartista poco importa) dotato di una tecnica superiore e in grado di velocizzare la manovra: «L’Inter deve trovare compattezza di squadra quella che aveva della prima parte della scorso campionato dove fece più punti rispetto al girone di ritorno. Se la ritroverà allora potrà fare buon campionato. Hanno fatto un buon mercato costruendo una squadra fisica ma manca qualità in mezzo al campo, manca il giocatore in grado di far uscire la palla velocemente: se cerchi Modric vuol dire che pensi di avere una carenza in quella zona».







ALTRE NOTIZIE