Bergomi: “Inter anti-Juventus ma Conte vuole togliere pressione! Vecino…”

Articolo di
27 Gennaio 2020, 07:36
Giuseppe Bergomi Giuseppe Bergomi
Condividi questo articolo

Bergomi è ospite fisso di “Sky Calcio Club”. L’ex difensore dell’Inter ha commentato il momento degli uomini di Conte reduci da tre pareggi consecutivi in campionato e analizzato il centrocampo nerazzurro.

ANALISI – Così Beppe Bergomi: «Troppa pressione sull’Inter? Antonio Conte la vuole togliere. Il calciomercato gli porta dentro altri tre o quattro giocatori ma lui ti dice che non ha preso giocatori dal Real Madrid e che sono andati via dei giocatori. Poi che chi è entrato ha bisogno di lavorare. Lui giustamente non vuole prendersi la patente di anti-Juventus anche se lo è perché ha accorciato molto. Io continuo a pensare che questa squadra con questo sistema di gioco deve sempre stare bene fisicamente e correre molto. Tenere tutta la partita un determinato ritmo è molto difficile, devi essere bravo a non subire gol. Con l’assenza di Marcelo Brozovic, con Borja Valero, Nicolò Barella e Stefano Sensi è un centrocampo dinamico e con qualità ma non con grande forza fisica. Ho sempre pensato che uno come Matias Vecino sugli inserimenti possa essere un giocatore importante, poi non so cosa è successo. Sia lui che Roberto Gagliardini sono giocatori diversi di quelli che ha a disposizione».

I CAMBI – Bergomi prosegue sulle difficoltà: «Io penso che debba finire questo calciomercato, perché si è parlato tanto e ha distratto. L’Inter è andata sugli esterni, con Ashley Young e Victor Moses, vedremo con l’arrivo di Christian Eriksen. Secondo me è un giocatore top, nei momenti di difficoltà avere un giocatore del genere, diverso dagli altri, può aiutare. Si discute sempre se sono grandi giocatori, io Eriksen ancora non lo so se sarà un grande giocatore. Lo voglio vedere qui da noi, mi sembra quel giocatore rispetto agli altri che può dare qualcosa in più ma lo voglio vedere».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE