Bergomi: “Conte ha dato un’identità all’Inter ma la crescita si è fermata”

Articolo di
25 Luglio 2020, 18:52
Giuseppe Bergomi Giuseppe Bergomi
Condividi questo articolo

Beppe Bergomi prima di Inter-Genoa dagli studi di Sky Sport nei panni di opinionista ha parlato della stagione nerazzurra e ha detto la sua riguardo il futuro di Marcelo Brozovic.

LA STAGIONEBeppe Bergomi prima di Inter-Genoa su Sky Sport ha commentato la stagione della squadra nerazzurra: «Antonio Conte ha dato sin da subito un’identità a questa squadra, giocando con intensità e foga agonistica, ma quando poi questa intensità viene a mancare durante la stagione, e soprattutto viene a mancare il livello qualitativo di alcuni giocatori, soprattutto a centrocampo, allora fai fatica. L’Inter ha fatto più punti fuori casa che dentro casa, questo significa che quando la squadra avversaria lascia spazi, l’Inter può fare male, in caso contrario contro una squadra che si difende fa fatica. La crescita si è fermata durante la stagione, e diversi giocatori sono mancati. Diventano importanti i duelli individuali: l’Inter non ha uomini che superano l’uomo, non è semplice giocare contro squadre che giocano a tre dietro».

SU BROZOVIC – Bergomi dice la sua anche riguardo Marcelo Brozovic: «Brozovic non si discute, io discuto gli atteggiamenti di questo giocatore. Se devo arrivare a un giocatore top allora posso sacrificarlo, altrimenti lo tengo».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.