Bellinazzo: “No Settlement Milan? Inter 2015 più grave! UEFA stavolta…”

Articolo di
26 maggio 2018, 16:14
Marco Bellinazzo

La notizia del rifiuto da parte della UEFA di concedere il Settlement Agreement al Milan sta facendo molto discutere, anche alla luce di qualche paragone con l’Inter: proprio a tal proposito è intervenuto Marco Bellinazzo ai microfoni di “Tutti Convocati” in onda su “Radio 24”. Di seguito le dichiarazioni del giornalista, riportate da “MilanNews24.it”

DIFFERENZE – Secondo Marco Bellinazzo la UEFA avrebbe dovuto concedere il Settlement Agreement al Milan, soprattutto alla luce di quanto successo con l’Inter: «Questo no al settlement viene dopo quello al voluntary però occorre distinguere i piani: normalmente le valutazioni che fa la Uefa tengono al conto economico sul triennio precedente che fa carico alla gestione Fininvest. Sulla base di questo la Uefa effettivamente avrebbe dovuto concedere il settlement al Milan, ci sono state situazioni più gravi anche in Italia, basti pensare all’Inter nel 2015. La Uefa però questa volta guarda anche oltre alla stretta cornice normativa del Fair Play finanziario parlando di mancate rassicurazioni sul rimborso del finanziamento con Elliot e della poca trasparenza su chi è e chi sarà il proprietario del Milan nei prossimi mesi e sulla continuità di gestione del club rossonero in futuro».






ALTRE NOTIZIE