Bellinazzo: “L’Inter adesso ha un obbligo unico. Non so se vantaggio”

Articolo di
15 Dicembre 2020, 00:44
Marco Bellinazzo Marco Bellinazzo
Condividi questo articolo

Bellinazzo, giornalista del quotidiano “Il Sole 24 Ore”, è stato ospite di “Monday Night” su Sportitalia. Dopo l’eliminazione dalle coppe europee, a suo avviso, l’Inter di Conte è obbligata a dover rimettersi a posto in campionato, anche per dimostrare qualcosa.

PER FORZA – Da qui a maggio l’Inter dovrà conquistare un trofeo, secondo Marco Bellinazzo: «Credo che l’Inter, a questo punto, abbia l’obbligo di vincere uno scudetto. Sembra una banalità, considerato quello che è il rendimento fra investimenti e aspettative della piazza. Dipenderà molto da quello che sarà il calcio in primavera, se ci saranno i tifosi allo stadio. Dovesse tornare il pubblico credo che la forza di Inter e Juventus sia superiore a tutte le altre: da questo punto di vista c’è un obbligo, assolutamente unico, in capo all’Inter di vincere questo titolo. Niente più impegni con le coppe? Non so se sia un vantaggio, con una rosa di venticinque giocatori. Antonio Conte ha dimostrato di essere un allenatore soprattutto nel lungo percorso. Nella sua carriera ha dimostrato di non essere ancora capace di vincere competizioni come la Champions League. Ha cominciato a perdere il suo appeal quando ha iniziato a lamentarsi troppo, da alcuni anni: da quando è andato al Chelsea».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.