Mondo Inter

Bellinazzo: «Aumento capitale Inter, messaggio Zhang! Skriniar? Valutazioni»

Una delle notizie di giornata è la scelta di Suning di fare un aumento di capitale per l’Inter (vedi articolo). Il giornalista Bellinazzo, in collegamento con Tutti Convocati su Radio 24, parla delle implicazioni che questo comporta per Zhang e dà un breve giudizio sulle voci di mercato riguardanti Skriniar (vedi articolo).

PERCHÉ LO STADIO? – Oggi inizia il dibattito pubblico a Milano sul nuovo stadio. Marco Bellinazzo spiega perché si stia spingendo su un impianto nuovo: «Juventus e Inter, nei tre anni di pandemia, hanno perso più di un miliardo. Certamente avevano tanti squilibri prima, sono state fermate in un momento di ascesa e ora sono in una fase di ristrutturazione importante. Il Milan è un po’ più avanti in questo percorso, però le due milanesi hanno bisogno di uno stadio moderno che possa aumentare i ricavi, portandoli dai quaranta attuali a circa cento per poter competere coi grandi club europei. Né Inter né Milan si privano della possibilità di cercare alternative, qualora si dovesse ulteriormente perdere tempo a Milano».

SOLDI FRESCHI – Bellinazzo giudica l’aumento di capitale: «Questi soldi credo vengano dalla provvista di Oaktree, erano comunque a disposizione di Suning. Questa scelta conferma l’attenzione della famiglia Zhang al club e la voglia di non perdere competitività. Sul futuro non implica nulla: lascia aperte tutte le strade a un passaggio di proprietà o a un socio che possa accompagnare Zhang. Non c’è nulla di scontato, Suning è una delle proprietà che hanno messo più soldi. Si è impegnata tantissimo, chiaramente negli ultimi due anni le scelte del governo sul calcio internazionale e il riassestamento di Suning ha fatto sì che questo flusso di denaro sia diminuito. L’Inter ha dovuto lavorare molto sull’autofinanziamento e sui conti da sistemare, c’è da un anno e mezzo la ricerca attraverso un advisor di qualcuno che aiuti. Quando sei sul mercato può accadere di tutto».

RISCHIO IN DIFESA!Milan Skriniar è in scadenza di contratto al 30 giugno 2023. Bellinazzo si espone sul difensore: «L’Inter può lasciarlo andare via a zero? Chiaramente no, ma credo che nessuno se lo possa permettere. Sicuramente è molto meglio prendere venti milioni a gennaio che perderlo a zero. Quando è stato tolto Skriniar dal mercato è stato dato un segnale alla squadra, che si pensava potesse dare un segnale emotivo: non è stato così, ma l’Inter si è presa un rischio. Avesse ceduto Skriniar in estate avrebbe dovuto investire quasi tutti i ricavi per un sostituto, a gennaio dovranno essere fatte altre valutazioni».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock