Beccalossi: “Non c’è entusiasmo, giocatori e club responsabili”

Articolo di
16 maggio 2017, 18:30
beccalossi

I giocatori dell’Inter devono prendersi le loro responsabilità mentre ai dirigenti spetta il compito di far ritrovare alla squadra il giusto entusiasmo; questo è il pensiero di Evaristo Beccalossi, intervistato da La Gazzetta dello Sport.

DIRIGENZA FONDAMENTALE – «Non c’è entusiasmo, tocca alla società far ritrovare le motivazioni a una base che non è certo da buttare. I giocatori si prendano le loro responsabilità. E i manager che li seguono ogni giorno hanno gli elementi per capire chi tiene a questa maglia e chi no. Conta più questo che il valore tecnico di un singolo. E non si può avere sempre un allenatore che viene messo in discussione!».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE