Beccalossi: “L’Inter metta a posto le cose! Icardi, ora tutti zitti. Spalletti…”

Articolo di
2 marzo 2019, 00:18
Evaristo Beccalossi

Evaristo Beccalossi – in qualità di ospite dagli studi di “Rai Sport” -, al termine della partita Cagliari-Inter ha commentato il match e in particolare i problemi della squadra nerazzurra, tra i quali la situazione di Mauro Icardi 

METTERE LE COSE A POSTO – Queste le parole di Evaristo Beccalossi in merito alla sconfitta dell’Inter a Cagliari: «Questa squadra deve assolutamente arrivare in Champions League. Non ritengo che sia decisiva la partita con il Milan, però è anche vero che devi mettere le cose in ordine, come il casoMauro Icardi, e c’è il problema che le squadre che stanno dietro in classifica non stanno perdendo un colpo, quindi non bisogna stare tranquilli, nonostante la sconfitta di questa sera l’Inter arrivava da 4-5 risultati positivi. In questo momento bisogna essere sereni e più lucidi possibili».

SU ICARDI – Un commento nello specifico riguardo il caos riguardo la situazione dell’ex capitano: «In questo momento meno si parla di Icardi, meglio è. Credo che non sia un problema di contratto, ci sono delle cose da mettere a posto. In questo momento zitti! Non deve andare nello spogliatoio a chiedere scusa. Quando starà bene andrà nello spogliatoio e si metterà a disposizione, incominciando ad allenarsi. In base agli allenamenti Luciano Spalletti deciderà quando utilizzarlo, ma le sue qualità non si discutono. Giuseppe Marotta ha le idee chiare, io non voglio sapere chi ha torto o ragione, in questo momento c’è da risolvere con tranquillità».

CHI PUÒ SOSTITUIRE ICARDI IN CHIAVE MERCATOBeccalossi parla dei possibili sostituti di Icardi: «Io credo che in questo momento la società sia concentrata ad arrivare in Champions, bisogna vedere la posizione di Spalletti, perché se rimane deve fare un progetto, se l’Inter cambia allenatore può anche essere che abbia idee diverse del tipo di attaccante. È prematuro fare dei nomi».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE