Beccalossi: “Conte? Anche Spalletti bravo, ecco la differenza ora all’Inter”

Articolo di
22 Settembre 2019, 23:24
Condividi questo articolo

Evaristo Beccalossi, ospite di “Novastadio” su “Telenova”, ha commentato il derby vinto dall’Inter contro il Milan evidenziando la differenza tra il momento storico attuale dei nerazzurri con Antonio Conte e quello del biennio di Luciano Spalletti

DUE ANNI DI PROGRESSI NERAZZURRI – Queste le parole di Evaristo Beccalossi: «Milan-Inter? Il fatto che Samir Handanovic abbia terminato una partita così importante praticamente senza voto è preoccupante per i rossoneri. Marco Giampaolo deve fare affidamento sui giocatori che rispecchiano di più la sua idea di calcio, altrimenti non ne esce. Antonio Conte? Quando arrivò Luciano Spalletti due anni fa ebbe un impatto di personalità anche lui, ma poi si ritrovò a dover gestire tutto. Oggi Antonio ha il supporto di uno staff di persone sul pezzo e che capiscono di calcio (riferimento a Beppe Marotta e Lele Oriali, ndr), il che non fa mai male».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.