BC Partners prende l’Inter? Il CEO: «Non c’è debito per le acquisizioni»

Articolo di
1 Febbraio 2021, 15:23
Logo Inter maglia 2020-2021. Immagine da Inter.it Logo Inter maglia 2020-2021. Immagine da Inter.it
Condividi questo articolo

BC Partners è il fondo che potrebbe prendere l’Inter, come azionista di maggioranza o minoranza. Parlando a Off The Pitch il CEO dell’azienda, Raymond Svider, segnala però come la pandemia e tutte le restrizioni del periodo possono creare problemi.

QUALCHE INTOPPO? – La trattativa fra BC Partners e Suning prosegue, ma non c’è ancora la certezza che il fondo prenda l’Inter. In relazione alla questione delle acquisizioni societarie si esprime il CEO, Raymond Svider: «Sembra che il mondo stia cadendo a pezzi. La maggior parte di noi, che c’era anche prima, vorrebbe mettere i soldi per lavorare e sfruttare le opportunità. Al momento non c’è debito disponibile per finanziare le acquisizioni. Inoltre, abbiamo tutti in portafoglio società che stanno vivendo situazioni senza precedenti e su cui dobbiamo concentrarci». Da segnalare che queste parole non riguardano direttamente l’Inter, ma sono una considerazione generale.

Fonte: Calcio e Finanza




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.