Barzaghi: “Inter, Zhang vuole convincere Conte. Uno scenario probabile”

Articolo di
24 Agosto 2020, 19:27
Matteo Barzaghi Matteo Barzaghi
Condividi questo articolo

In casa Inter domani sarà il giorno della verità. Steven Zhang incontrerà Antonio Conte, con l’obiettivo dichiarato di trattenere l’allenatore. In collegamento dalla sede nerazzurra per “Sky Sport”, Matteo Barzaghi delinea lo scenario sul futuro della panchina nerazzurra.

THE DAY BEFORE – Domani il presidente dell’Inter Steven Zhang incontrerà finalmente Antonio Conte. In casa nerazzurra questo è l’unico argomento che tiene banco, e solo domani si arriverà ad un epilogo. Le dichiarazioni di Conte dopo la finale di Europa League sono amare, ma non incontrano un netto ostracismo da parte della proprietà. Anzi, al momento il presidente dell’Inter è più orientato a ricucire il rapporto con l’allenatore, fortemente voluto la scorsa estate. La stagione 2020/21 è alle porte, e mai come ora la proprietà è consapevole di essere ad un momento cruciale. Già al primo anno l’allenatore pugliese ha ottenuto ottimi risultati, col secondo posto in Serie A e la finale di Europa League. Delude solo il percorso in Champions League (fuori ai gironi), ma lo si considera un fisiologico errore di percorso. Ecco lo scenario, secondo Matteo Barzaghi: «In sede questa mattina si è visto Steven Zhang, così come i dirigenti, tra cui Beppe Marotta. È il giorno prima di questo incontro, a meno che non decidano di dribblarci. Domani è previsto l’incontro decisivo. Zhang dovrà vedere se riuscirà nell’ultimo tentativo disperato di trovare un accordo tra le parti. Al momento sembra difficile, i punti di Conte li conosciamo bene: mercato, controllo più diretto sulla costruzione della squadra. Una cosa che andrebbe in contrasto con la struttura di qualsiasi squadra italiana. Bisogna vedere se Zhang riuscirà a convincere Conte. Lo scenario più probabile sembra la separazione, bisogna vedere se Zhang ha un asso nella manica».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE