Mondo Inter

Barzaghi: «Inter, Inzaghi lancia un messaggio. Qui il grande cambiamento»

Matteo Barzaghi, in collegamento con gli studi di Sky Sport 24, ha parlato delle dichiarazioni dell’allenatore dell’Inter, Simone Inzaghi, sul mercato del club nerazzurro (vedi articolo).

MESSAGGIO – Secondo quanto riportato da Matteo Barzaghi, in collegamento con gli studi di Sky Sport 24, sulle dichiarazioni di Simone Inzaghi sul mercato dell’Inter. «Secondo me, si possono approfondire quelle che sono state le parole di Inzaghi. L’anno scorso è stato fatto una specie di capolavoro economico, vendendo per 150 e passa milioni e quindi sistemando i conti. Vi ricorderete, Inzaghi diceva: “Abbiamo messo in sicurezza il club”. Però non sempre è facile fare una cosa di questo tipo. Inzaghi poi ha visto, durante la stagione scorsa, che poi comunque quando col lavoro arrivi ad essere primo/secondo e quindi a giocarti lo scudetto e poi magari non lo vinci, come è stato. Poi il rammarico, comunque i giudizi, i verdetti, le aspettative sul lavoro di Inzaghi stesso sono importanti, sono pesanti. Per cui adesso sta lanciando un messaggio».

CAMBIAMENTO – Barzaghi ha aggiunto. «Sta dicendo ai suoi dirigenti, al suo presidente e a tutti quanti: “Allora, se la squadra rimane quella che è, io me la gioco”. E lui ha detto espressamente che la squadra deve rimanere questa. Quindi qui c’è il grande cambiamento rispetto a “giusto vendere per mettere in sicurezza il club”. E, detto questo, lui sta dicendo: “Non mi vendete Skriniar“, in poche parole. Poi c’è anche Dumfries che è un oggetto che interessa sul mercato, però Skriniar di più, è uno dei pilastri di questa squadra: “Se non me lo vendete, ce la giochiamo”. Altrimenti, con il Milan che ha preso (faccio un esempio) De Ketelaere, la Juventus che comunque ha venduto de Ligt, ma poi ha comprato, sta guardando comunque arrivare anche a un’altra punta. Società che comunque stanno investendo anche dei soldi. L’Inter finora ha fatto delle belle pescate con i dirigenti: Lukaku, Asllani, Bellanova, Mkhitaryan, Onana non sono costati nulla, a parte gli ingaggi chiaramente. E per cui sta dicendo: “Se così non abbiamo speso, se non vendiamo ce la giochiamo. Se vendiamo, poi è difficile venire a dire che io sono il favorito o che devo vincere lo scudetto”. Io interpreto così».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock