Mondo Inter

Barzaghi: «Inter, col Benfica serenità ritrovata! Barella mostruoso»

Matteo Barzaghi, ospite di Radio Sportiva, ha parlato dell’ottima prova offerta dall’Inter contro il Benfica e della prestazione di Nicolò Barella e Marcelo Brozovic.

MONTAGNA RUSSA − Matteo Barzaghi ha espresso un suo giudizio sull’importante vittoria dell’Inter nel match di Lisbona contro il Benfica: «Dal punto di vista del risultato e dell’importanza la partita con il Benfica è la migliore dell’anno. Dal punto di vista del divertimento mi sono divertito di più a Barcellona. Per cui sì, quella di Barcellona più divertente, questa rischia di portarti tra le migliori quattro d’Europa. Diciamo che l’Inter quest’anno è un po’ come una montagna russa perché non sai mai cosa aspettarti da una partita. Io onestamente non mi aspettavo giocasse così bene a Lisbona. Non parlo del risultato, ma della prestazione perché pensavo soffrisse di più. Però già dal primo minuto la squadra ha dato subito l’impressione di voler tenere il possesso e di non avere paura di giocare il pallone di affrontare il Benfica. Per cui io non mi spiego come al novantaquattresimo a Salerno i nerazzurri si sono impauriti e Lisbona fanno la grande squadra. Questo è il mistero di questa stagione. Comunque è stata una vittoria che ha riportato serenità e dato entusiasmo. Quello che bisogna evitare è di ritornare sulla montagna russa. Una frenata con il Monza potrebbe infatti far riaffiorare difficoltà e brutti ricordi. Per cui già in settimana sarà importante alzare al massimo per evitare di rilassarsi troppo».

Barzaghi sulla prestazione di Brozovic e Barella contro il Benfica

ABBONDANZA − Il giornalista si è poi soffermato sulle prove offerte da Nicolò Barella e Marcelo Brozovic: «Brozovic sta migliorando ed è in crescita però Barella ha fatto una grandissima prestazione. Ieri mi ha dato la stessa sensazione che avevo avuto con Sensi nella prima Inter di Conte contro il Barcellona al Camp Nou. Lì la squadra perse però Sensi fece una partita straordinaria. Barella ha fatto una partita mostruosa per corsa, qantità, qualità, gol, veramente da calciatore totale, da giocatore da altissimo valore internazionale. Brozovic ha dato segnali incoraggianti e sta pian piano crescendo. Se lui ricomincia a giocare sui suoi livelli, Mkhirayan è intoccabile, Barella pure, Calhanoglu che rientra, per Inzaghi si figura un bel problema di gestione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.