Bartoletti: “Spalletti a un certo punto mi ha deluso. Inter società quadrata”

Articolo di
30 dicembre 2018, 07:49
Marino Bartoletti

Il noto giornalista Marino Bartoletti è stato ospite di “Pressing” su Canale 5. Tendenzialmente positivo il suo giudizio sull’Inter al termine del girone d’andata, con Luciano Spalletti che sarebbe riuscito a risolvere alcune difficoltà emerse in questa prima parte di stagione.

IN RIPRESAMarino Bartoletti giudica quanto fatto da Luciano Spalletti da agosto a ieri alla guida dell’Inter: «Io sono fra il 6.5 e il 7, solo perché a un certo punto mi ha deluso dal punto di vista comportamentale: io credo obiettivamente che molto di più che aveva fatto non potesse fare, però c’è stato un momento che è andato in rottura prolungata. Nelle ultime due settimane l’ho visto più rasserentato, d’altra parte gli allenatori e i giocatori hanno una grande capacità che è quella di smentirci col campo. Mi sembra di aver capito che l’assetto societario in questo momento sia molto quadrato, a cominciare dal giovane presidente su cui avevamo qualche piccola diffidenza, Giuseppe Marotta sicuramente è importante e guardacaso anche Spalletti si è riallineato e in qualche modo ha legittimato i suoi meriti sul campo».

INSULTI DA EVITARE«Kalidou Koulibaly? Anche io ho sognato in quel momento che i giocatori di colore dell’Inter prendessero a braccetto il loro collega del Napoli, andassero davanti a queste persone che fischiavano dicendo loro “Fischiate anche noi”, ecco quella sarebbe stata una cosa sicuramente importante ed eclatante, e a me resta il sogno che quello che è successo di così orribile l’altro giorno a San Siro diventi un Big Ben che ci faccia riflettere un pochino tutti. Forse è stato uno spot alla rovescia che ha finito per fare bene al calcio, questo è un mio sogno».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE