Mondo Inter

Avviso Inter e Milan, Di Stefano (Sesto San Giovanni): «È l’ora di decidere»

La questione stadio continua a rimanere in auge sia per l’Inter che per il Milan. Il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, prova a spronare i due club. Le sue parole a Calcio Today

MOMENTO DI DECIDERE − Il sindaco di Sesto San Giovanni, Di Stefano, sprona Inter e Milan: «Ci sono già stati dei contatti informali tra noi e i due club. Noi e la proprietà abbiamo già dato il nostro ok, ora sono le due società che devono decidere se intraprendere il percorso della città metropolitana e quindi abbandonare San Siro oppure rimanere a Milano. L’area è in fase di cantierizzazione. Oggi il momento di decidere se portare o meno lo stadio. Domani quando sarà tutta progettata sarà troppo tardi. Parliamo di un’area di 1.250 mila metri quadrati, dove ci potrebbero stare nove stadi della dimensione di San Siro. A Milano la struttura è pubblica. A Sesto invece la proprietà è privata. Da noi ci sono già le volumetrie per realizzare anche tutte le parti dedicate al terziario. Va superata la logica che tutto finisce ai confini del comune di Milano, ormai stiamo già ragionando in una logica più internazionale di città metropolitana, dove i servizi possono venire dislocati anche nella prima cintura del comune capoluogo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh