Autonomia in Italia e agenzie in Cina: la doppia strategia dell’Inter – GdS

Articolo di
18 luglio 2018, 13:57

Secondo La Gazzetta dello Sport l’accordo ufficializzato ieri con Crédit Agricole sarebbe stato gestito direttamente dagli uffici italiani dell’Inter che invece si sarebbe affidata a due agenzie per quanto riguarda la Cina.

STRATEGIE DIFFERENTI – Sotto la gestione di Erick Thohir l’Inter aveva affidato a Infront il colpito di trovare nuovi sponsor ma il passaggio a Suning ha portato il club a non rinnovare questo accordo portando così la dirigenza a trattare direttamente con le aziende (vedi Mastercard e Crédit Agrigole). In Cina però si starebbe attuando una strategia differente lasciando in gestione il marchio a due agenzie di marketing, Beijing Yixinshijie e Imedia, che tramite le attività di co-branding negli ultimi mesi sono riuscite a stringere diversi accordi portando più di 50 milioni di euro nelle casse nerazzurre. Jindong Zhang continuerà ad affidarsi a loro fino a quando l’Inter non avrà raggiunto la forza necessaria per poter trovare nuovi partner per conto suo anche in Asia.







ALTRE NOTIZIE