Auriemma: “Icardi non può parlare, qualcosa di grosso con l’Inter! Zhang…”

Articolo di
2 Settembre 2019, 08:44
Condividi questo articolo

Raffaele Auriemma – giornalista di “Radio Marte” e tifoso napoletano -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, parla della delicata situazione di Icardi in uscita dall’Inter e della squadra nerazzurra che punta allo scudetto

SCUDETTO INTER E CAOS ICARDI – Queste sono le ore (di mercato) di Mauro Icardi, su cui Raffaele Auriemma ha le idee chiare tanto quanto sulla squadra nerazzurra: «L’Inter può vincere lo scudetto quest’anno, sì? L’Inter dev’essere l’alternativa alla Juventus, lo dicevamo anche l’anno scorso: finora ha giocato e vinto due partite contro due squadre che non lottano come lei per lo scudetto… Se Icardi venisse al Napoli, direi che il Napoli vincerà lo scudetto, ma non viene quindi basta! Sicuramente c’è qualcosa di grave tra Icardi all’Inter, ma non posso dirlo: se Icardi parla, gli levano il 30% dello stipendio, se no avrebbe già parlato… Aurelio De Laurentiis con Wanda Nara (presente in studio, ndr – vedi articolo) aveva anche trovato l’accordo economico per portare Icardi a Napoli, ma niente. Nell’obiettivo dell’Inter non c’è quello di perdere Icardi a parametro zero, la famiglia Zhang non è venuta qui per regalare soldi! La soluzione del Collegio Arbitrale scelta da Icardi poteva far comodo anche all’Inter perché lo avrebbe dovuto reintegrare… Ma quindi posso ancora sperare che Icardi vada al Napoli?».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.