Aquilani: “Anti-Juve? Roma o Napoli, Inter da non sottovalutare! Spalletti…”

Articolo di
19 agosto 2018, 16:08
Aquilani

Alberto Aquilani ha rilasciato un’intervista ai microfoni di “Gazzetta.it” nella quale tocca anche l’argomento Inter e Luciano Spalletti: l’ex giocatore tra le altre di Roma, Milan e Sassuolo dice la sua sul tecnico e sulla possibilità che siano i nerazzurri l’anti-Juventus

ANTI-JUVENTUS Ma c’è un anti-Juve? – «Se la giocano Roma e Napoli. Vedo però la Roma un gradino sopra. Il Napoli potrebbe aver bisogno di più tempo. Con Sarri era una macchina perfetta, Ancelotti è un grandissimo, ma è al primo anno. Poi non sottovaluterei l’Inter che ha fatto investimenti importanti ed ha tenuto i migliori. Penso che con Spalletti possa fare il definitivo salto di qualità».

QUESTIONE DI FEELING Si è spiegato il perché dei problemi di Totti con Spalletti nella sua ultima stagione? Di lui che ricordo ha come allenatore? – «Se lo dovessi definire con un aggettivo direi esuberante. Penso che tra Totti e Spalletti ci sia stata una mancanza di filtro. L’allenatore doveva fare delle scelte, però dall’altra parte c’era un’icona per una città e una tifoseria. Totti non è mai stato un giocatore normale. E’ inevitabile che se ti metti contro un calciatore così, vai incontro a polemiche».

Fonte: Gazzetta.it – Michela Cuppini






ALTRE NOTIZIE