Amoruso: “Inter, forse ricordano più 5 maggio che Triplete. Ripartenza…”

Articolo di
5 Maggio 2020, 20:30
Nicola Amoruso
Condividi questo articolo

Nicola Amoruso, ex calciatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera riguardo alla possibilità che riparta il calcio e soprattutto sul 5 maggio, definito più memorabile che il Triplete.

RIPARTENZA – Nicola Amoruso, ex attaccante campione d’Europa con la nazionale Under-21 nel 1996, ha parlato dell’importanza della ripartenza del calcio, sebbene con cautela: «C’è bisogno di una ripresa responsabile del calcio. Dopo tanto tempo in casa è giusto anche poter ricominciare e lo stesso vale per il calcio. Penso che ci sia possibilità di ripresa portando le squadre in ritiro e controllando i giocatori. Certo i problemi sono per le squadre delle categorie inferiori che magari non hanno le possibilità, ma un segnale dalla Serie A ci deve essere. Penso che saranno in grado di gestire questa situazione. C’è bisogno di ripartire, lo richiede il Paese e la nostra economia».

PARAGONI – Amoruso era anche uno dei giocatori nella rosa della Juventus che soffiò il titolo di campione d’Italia all’Inter in quel maledetto 5 maggio 2002. L’ex attaccante ha voluto anche lanciare una frecciatina ai tifosi nerazzurri: «Sicuramente c’era un po’ di speranza ma la vedevo dura, non pensavo che la Lazio potesse battere l’Inter. Poi quando ci siamo resi conto del risultato e della prestazione dei biancocelesti, siamo scoppiati in una grande festa con un po’ di incredulità. Naturalmente per i tifosi nerazzurri è stata pesante, forse si ricordano più quel giorno che il Triplete».

Fonte: Radio Bianconera.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE