Amarezza Inter, record negativo e ridimensionamento – TS

Articolo di
12 dicembre 2018, 13:01
Asamoah Inter-PSV

Tempo di rimarginazione delle ferite per l’Inter a seguito del pareggio contro il Psv che condanna la squadra nerazzurra all’approdo in Europa League. Come riporta “Tuttosport”, un dato negativo segna la squadra di Luciano Spalletti

DATO NEGATIVO – L’Inter esce con più di “un po’” di amarezza dalla Champions League. Dalla stagione 2013-14, 32 squadre su 32, dopo aver vinto le prime due partite del girone, sono riuscite a passare il turno. Ma questa sembra la dimensione appropriata per la squadra nerazzurra se si osservano i paletti dell’UEFA e la complicatezza del girone capitato fra le mani di Mauro Icardi e compagnia.

IL PEGGIORE IN CAMPO – Protagonista in negativo della serata è stato Kwadwo Asamoah che, a seguito dell’errore che ha successivamente aperto la strada al gol del vantaggio del Psv, ha arrancato per tutto il match. Dopo aver messo lo zampino nella vittoria contro il Tottenham, il ghanese ha (purtroppo) dato una mano alla ‘retrocessione’ dell’Inter in Europa League. Proprio in quest’ultima competizione, a seguito di ciò che hanno mostrato in Champions, la compagine milanese è obbligata a essere protagonista.

MAROTTA PROFETA – Intanto è atteso l’annuncio di Giuseppe Marotta come nuovo dirigente nerazzurro che, nella giornata di ieri, aveva rilasciato delle dichiarazioni da “profeta”: l’ex Juventus, infatti, aveva affermato che non ci si doveva preoccupare del risultato di Barcellona ma che tutte le italiane dovevano pensare a vincere. Avvertimento, poi, non materializzatosi nemmeno con il Napoli che non è riuscita a uscire con i tre punti da Anfield.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE