Mondo Inter

Amadeus: “Lazio-Inter, resta amaro in bocca. Scudetto? Credo una cosa”

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Processo di Sportiva”, Amadeus, presentatore “Rai” e tifoso interista, ha parlato su Lazio-Inter e Christian Eriksen

LAZIO-INTER – Queste le parole di Amadeus, presentatore “Rai” e tifosi interista, il giorno dopo la sconfitta dell’Inter in Lazio-Inter: «Ha capito che la squadra deve stare unita e ognuno deve avere fiducia nell’altro. Ieri potevamo pareggiarla, anche se gli episodi hanno condizionato la partita. Rimane l’amaro in bocca, credo che lo scudetto lo vincerà chi sbaglierà di meno. Alla vigilia del campionato, se ci avessero detto che a febbraio saremmo stati a lottare per lo scudetto noi tifosi avremmo messo la firma. Con la Juventus sarà una partita determinante, sarebbe importante portare via almeno un punto da Torino».

PADELLI – Quindi Amadeus su Daniele Padelli: «Ingiusto dargli delle colpe. Quando un portiere non gioca mai perché è sempre riserva, anche la squadra ne risente essendo più contratta e preoccupata».

ERIKSEN – Infine Amadeus su Christian Eriksen: «Mi piace moltissimo, ma se Conte non lo fa ancora giocare significa che non lo vede contemporaneamente in campo con Brozovic. Bisogna capire se i 2 possono coesistere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.