Mondo Inter

Altobelli: «Lukaku? Ha capito che in Italia non puoi avere amici in campo»

Alessandro Altobelli, ex calciatore dell’Inter e opinionista, ha commentato la vittoria nerazzurra, contro il Genoa (QUI per rivedere goal e highlights), e l’ennesima rete di Lukaku, durante la trasmissione “A tutta rete”, in onda sui canali Rai

LEADERRomelu Lukaku è una macchina da guerra. Non serviva la gara di oggi per sottolinearlo, ma il belga è nettamente cresciuto nelle ultime settimane, rispetto alla prima fase del 2021. Alessandro Altobelli ne ha commentato i progressi: «Credo che abbia cambiato il suo modo di giocare, e il suo atteggiamento, da quando è arrivato in Italia. Non era più quello visto in Inghilterra già dalla prima partita. Ha preso per mano questa squadra da sempre, non da oggi. Forse la partita col Milan (in Coppa Italia) gli ha fatto capire che in Italia bisogna essere agonisticamente cattivi e preparati. Sempre: non hai amici la domenica. Ha fatto un grande salto di qualità e lo ha fatto fare anche alla squadra, perché lui è un trascinatore. Insieme a lui, è cresciuto Ivan Perisic, ma anche Matteo Darmian, e anche Christian Eriksen, che a dicembre sembrava dovesse andare via. Qui, però, c’è stato anche un grosso lavoro di Antonio Conte»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button