Altobelli: “Juventus-Inter, nessuna differenza porte chiuse. Scudetto…”

Articolo di
7 Marzo 2020, 18:42
Alessandro Altobelli
Condividi questo articolo

Intervistato in esclusiva dal portale footballnews24.it, Alessandro “Spillo” Altobelli – ex attaccante nerazzurro – ha parlato di Juventus-Inter e della lotta scudetto.

AMBIENTE STRANO – Finalmente domani, sebbene con una settimana di ritardo, andrà in scena il tanto atteso big match tra nerazzurri e bianconeri. Sul tema ha parlato Alessandro Altobelli, storico attaccante del club milanese, che ha rimarcato l’importanza della partita: «Juventus-Inter è da sempre una delle partite più belle e importanti del nostro campionato. Conte giocherà contro la squadra, che lo ha fatto crescere come allenatore, in un ambiente inusuale. A pochi è capitato di giocare a porte chiuse, ma sono sicuro che per il valore della partita i giocatori saranno concentrati al massimo, non farà nessuna differenza avere il pubblico o meno. Per l’Inter sarà il match più importante della stagione, nel corso di questo campionato è riuscita ad accorciare le distanze dai bianconeri ma c’è da dire che manca ancora qualcosa».

SFIDA DECISIVA – Una partita che i nerazzurri sono chiamati quantomeno a non perdere per mantenere vive le speranze per lo scudetto che, secondo Altobelli, svanirebbero con una sconfitta: «L’Inter è stata costruita quest’anno, da quando è arrivato Conte. Dunque questo è l’anno zero dove, normalmente, non vinci. La cosa più bella però è che sono riusciti ad avvicinarsi e continuando così, anche con qualche innesto in estate, potranno sicuramente colmare il gap. Un anno non basta per raggiungere questa Juventus. Questa partita sarà fondamentale per lo scudetto perché i nerazzurri andrebbero a -9».

Fonte: footballnews24.it – Giacomo Polli


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE