Alciato: “Inter e Milan, caos FPF in vista. Godin? Simeone l’ha presa male!”

Articolo di
7 Gennaio 2019, 20:47
Condividi questo articolo

Alessandro Alciato – ospite negli studi della trasmissione “Campo Aperto” su “Sky Sport 24” – parla di Inter e Milan e delle difficoltà legate al Fair Play Finanziario: il giornalista fa poi una panoramica su Rino Gattuso e Luciano Spalletti, soffermandosi anche sull’acquisto di Diego Godin da parte del club nerazzurro. Di seguito le sue dichiarazioni

CAOS ALL’ORIZZONTE – «Se rivedremo Inter e Milan in Champions? Per le milanesi si può fare un discorso simile, nel senso che a causa del Fair Play Finanziario non possono spendere quello che vorrebbero. Questo però è un problema generale perché si dice che ad esempio se il Manchester City e il Paris Saint-Germain dovessero essere puniti, potrebbero ricorrere ai tribunali ordinari e quindi pensate al caos che si creerebbe perché il tribunale ordinario darebbe ragione al club. Non siamo lontani da una situazione del genere, è giusto parlare di Inter e Milan ma bisogna allargare il discorso. Gli scontenti sono sempre di più e proprio quei tribunali ordinari all’orizzonte potrebbero creare davvero il caos».

OMBRE SU SPALLETTI – «Il Milan, guardando i nomi che ha, non è una squadra che deve andare per forza in Champions e Rino Gattuso sta facendo i miracoli con la rosa che ha. Anche Luciano Spalletti lavora con le ombre di Antonio Conte, Diego Simeone e José Mourinho e anche da questo punto di vista non è facile lavorare con serenità. Se ricordate il primo giorno di Giuseppe Marotta arriva e difende Spalletti e Spalletti non la prende bene, perché se lo difendi vuol dire che qualcosa non va».

GRANDI COLPI – «Se può essere l’anno dell’Inter? Intanto un grande colpo della società nerazzurra è stato quello di portare Marotta all’Inter, è difficile parlare di anni di altre squadre con la Juventus in Italia. È difficile pensare a una Juventus non campione d’Italia, certo il campionato lungo ma alcune cose si sono viste. Nel caso dell’Inter bisogna vedere fino a che punto può far mercato. Diego Godin? Possiamo dire che Marotta, con tutti i paletti presenti, ha già fatto un grande colpo perché ha preso quello che ha fatto arrabbiare l’Atletico Madrid: Simeone infatti non l’ha presa bene. Godin è uno che porta professionalità, capacità di vincere lottando perché quello è il marchio di fabbrica dell’Atletico. Godin è un grandissimo acquisto, quanti altri ne arriveranno non lo so».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.