AIC: varato un fondo di sostegno per calciatori e calciatrici con redditi bassi

Articolo di
11 Maggio 2020, 20:24
AIC logo AIC
Condividi questo articolo

L’AIC delibera di aprire un fondo solidaristico per sostenere calciatori e delle calciatrici, professionisti e dilettanti, che percepiscono redditi più bassi. Ecco il comunicato dell’Associazione Italiana Calciatori di pochi minuti fa.

SOLIDARIETÀ – L’AIC, Associazione Italiana Calciatori, prende un importante provvedimento per sostenere i tesserati e le tesserate del calcio italiano con ingaggi più bassi. Nascerà un apposito fondo di solidarietà, destinato a sostenere i calciatori meno abbienti. Non sono ancora noti i criteri che regoleranno l’idoneità di accesso a questo fondo. È tuttavia la prima importante delibera presa per provare a sostenere soprattutto i calciatori delle serie minori. A questo fondo potranno accedere anche le atlete del calcio femminile. A rendere ancor più determinante questa decisione è l’importo del fondo: almeno un milione di euro. Questo il contenuto del comunicato dell’AIC: “Il Consiglio Direttivo AIC, in sede di analisi dei progetti di bilancio 2019 che verranno approvati in sede assembleare, ha deliberato di erogare una cifra non inferiore ad un milione di euro da destinare al fondo solidaristico che dovrà auspicabilmente coinvolgere tutte le componenti del calcio, a sostegno dei calciatori e delle calciatrici, professionisti e dilettanti, che percepiscono i redditi più bassi”. Si attende il commento di Damiano Tommasi, presidente AIC.

Fonte: assocalciatori.it




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.