Mondo InterPrimo Piano

Ag. Biraghi: “Scelta condivisa da tutti all’Inter e li conosce già! Lukaku…”

Mario Giuffredi – agente di Biraghi -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, parla del ritorno del suo assistito all’Inter e della scelta condivisa di riportarlo a Milano, inoltre fa un commento sulla stagione di Lukaku

IL SOGNO DI BIRAGHI – Protagonista delle ultime ore in casa nerazzurra, l’agente Mario Giuffredi gioisce per aver concluso il trasferimento dell’esterno mancino classe ’92: «A parte che Biraghi conosce già qualche calciatore che è stato con lui in nazionale, è padrone dell’ambiente perché è cresciuto lì e conosce tutti i dirigenti, quindi ambientarsi è più facile per lui. L’Inter è una delle squadre che lotterà per lo scudetto insieme a Juventus e Napoli. Quando all’Inter prendono un giocatore, è sempre una scelta condivisa da tutti, altrimenti non lo prendono: non esiste prendere un giocatore perché piace di più a Beppe Marotta, più a Piero Ausilio o più ad Antonio Conte, anche se in genere l’input fondamentale è quello del tecnico, però poi la scelta dev’essere condivisa da tutti e per Biraghi all’Inter è stato così. Biraghi è stato a cena con la squadra. Ha cantato? Questa è la dimostrazione che si è ambientato velocemente (sorride, ndr). Biraghi è stato il primo ragazzo che ho preso, quando non giocava alla Juve Stabia e il suo sogno era quello di ritornare all’Inter: dopo otto-nove anni di lavoro insieme è tornato qui, per noi è un grande orgoglio. Secondo me Cristiano Ronaldo quest’anno farà più gol di Romelu Lukaku. Il Milan è dietro Inter, Juventus e Napoli, ma non dietro Atalanta, Lazio e Roma…».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.