Adani: “Inter, Skriniar non andrebbe perso. Godin centrato, Herrera…”

Articolo di
10 Gennaio 2019, 08:04
Condividi questo articolo

L’ex difensore Daniele Adani, intervistato dal sito “TuttoMercatoWeb”, ha avvisato l’Inter di non pensare di sostituire Milan Skriniar con Diego Godin, perché nonostante la qualità indiscussa del centrale ora all’Atlético Madrid sarebbe difficile dover rimpiazzare lo slovacco. Un giudizio anche su Héctor Herrera e Gabriel Brazao, altri nomi accostati ai nerazzurri.

MUOVERSI CON CRITERIODaniele Adani ritiene giusto l’arrivo di Diego Godin, a patto che non sia il preludio a una grossa cessione da parte dell’Inter: «Il problema suo è solo fisico, nel senso che ha trentatré anni e mezzo, però ha dimostrato di fare cinquanta partite all’anno. Per il resto penso che Godin si presenti da solo: nella leadership, nella qualità, nella forza in marcatura sia nel guidare il reparto, quindi sicuramente è un acquisto che se andasse in porto sarebbe cercato. Milan Skriniar non andrebbe perso, perché è uno dei centrali più forti al mondo ed è veramente incredibile come sia determinante in ogni partita: imposta e chiude, accetta l’uno contro uno. Secondo me le squadre che devono giocare per vincere devono a volte concedersi il rischio di giocare uno contro uno a tutto campo, soprattutto coi centrali dietro quando hai i terzini che spingono. Skriniar lo può fare e lo può accettare con disinvoltura, diventerebbe difficile rimpiazzarlo. Héctor Herrera? Ne parlo da sette anni, nel senso che non è una scoperta. Ovvio che immagino che queste squadre non abbiano potuto prenderlo prima per il costo, però poi nella scelta di andare in scadenza diventa un giocatore da prendere. È un incursore, una mezzala che ha giocato anche peraltro con diversi tipi di allenatore, può giocare benissimo e svolgere diverse richieste come interno di centrocampo, ha avuto tanti maestri nel suo percorso. Non è troppo di costruzione, è più di inserimento, però nel calcio italiano servono questi centrocampisti che arrivano da dietro coi tempi giusti. Gabriel Brazao? Sui portieri dobbiamo stare attenti, anche Alisson è migliorato in Italia. Questo ragazzo è molto giovane e non ha tantissime partite, va rivisto».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.