Mondo Inter

Adani: “Eriksen giocatore di pensiero, tifosi Inter lo capiscano. Lukaku…”

Adani ha analizzato il gol di Eriksen che ha sbloccato Ludogorets-Inter al 71′. L’ex difensore, in nerazzurro dal 2002 al 2004, nel corso di “Terzo Tempo Europa” su Sky Sport ha elogiato anche l’altro marcatore di Razgrad, Lukaku.

VITTORIA CON VALORI – Questo il commento di Daniele Adani su Ludogorets-Inter: «Squadra cresciuta dentro la partita l’Inter. Non si parla di intensità: Christian Eriksen non ti darà mai l’intensità di Nicolò Barella o di Arturo Vidal, ti darà l’intensità calcistica, le scelte o la capacità decisiva di Stefano Sensi e di Frenkie de Jong. Eriksen è un giocatore di pensiero che prende per mano la squadra, che fa la scelta giusta e calcia da fuori area. Difficilmente presserà, ma i tifosi devono capire il calcio di questo ragazzo, che sta a metà fra la richiesta di Antonio Conte e la scelta che è assolutamente personale dentro il campo. Nel gol che fa lui si sposta dal traffico, si mette nelle condizioni di ricevere una manovra che inizia da sinistra e passa per Romelu Lukaku. Eriksen non troverà mai un giocatore che si muove in campo al suo ritmo, è un giocatore che mette il suo ritmo in campo. Lukaku uomo squadra? Per me assolutamente sì, da un punto di vista tecnico, fisico e spirtuale. È veramente un attaccante che mette una grande differenza sulla partita. È un giocatore che toglie tanto per gli altri e gli rimane tanta qualità, è totale. Eriksen in un modo o nell’altro deve determinare, addirittura fino a cucirsi la squadra addosso».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.