A Simone Inzaghi non passa Lazio-Inter: “Rammarico per l’ultima partita”

Articolo di
5 giugno 2018, 00:21
Simone Inzaghi

Quindici giorni e due ore fa Matías Vecino segnava all’81’ il gol del 2-3 in Lazio-Inter dell’ultima giornata di Serie A, qualificando i nerazzurri alla prossima Champions League. Intervenuto in occasione dell’evento “Di Padre in Figlio” allo Stadio Olimpico di Roma, nell’intervallo dell’amichevole fra le leggende biancocelesti e del West Ham, l’allenatore Simone Inzaghi è tornato sulla partita dello scorso 20 maggio. A riportarlo è il sito “La Lazio Siamo Noi”.

RICORDO ANCORA VIVO«Ciao a tutti, è un piacere ritrovarci in questa serata. Nel rivedervi dentro di me c’è una doppia sensazione: da un lato tanto rammarico per come è andata l’ultima partita, che non ci ha permesso di centrare un obiettivo importantissimo, per colpa non solo nostra ma anche per cose che sono sotto gli occhi di tutti. Colgo l’occasione per salutare i miei giocatori, la società e voi tifosi in fondo a una stagione che ci ha permesso di mettere in bacheca un trofeo importante come la Supercoppa Italiana. L’augurio è di riprendere il prossimo anno con lo stadio pieno sempre, così come abbiamo lasciato in questo finale di stagione».






ALTRE NOTIZIE