A. Paganin: “Milan e Inter senza certezze! Nerazzurri Sensi-dipendenti”

Articolo di
20 Settembre 2019, 22:13
Condividi questo articolo

Antonio Paganin, ex difensore dell’Inter, è intervenuto su TMW Radio durante “Stadio Aperto”, per parlare del derby di Milano che i nerazzurri giocheranno domani sera in casa del Milan

ANALISI PRE DERBY – Così Antonio Paganin: «Derby? Entrambe le squadre arrivano senza certezze. Il Milan non viene da una bella prestazione e fa fatica ad imbastire una manovra offensiva convincente. Giampaolo chiede tempo, ma quanto ce ne vorrà? L’Inter viene da un ottimo inizio, ma si è smarrita nelle ultime due partite: sarà importante capire se nel derby scenderà in campo l’Inter di inizio campionato o quella di martedì sera. Sui singoli giocatori i nerazzurri sono migliori rispetto ai rossoneri, anche considerati i tanti soldi spesi sul mercato. Sono due progetti differenti, a livello di organizzazione l’Inter è un po’ troppo dipendente da Sensi. Conte? La sua mano si vede già molto: Antonio è abituato a dare un’impronta ben precisa. Ho la sensazione che alcuni giocatori che lui ha trovato non siano del tutto compatibili col suo credo calcistico: de Vrij e Skriniar non sono giocatori di costruzione come Conte vorrebbe. Milan? Per i rossoneri è essenziale la posizione di Suso: da trequartista lo spagnolo non si sente particolarmente a suo agio. Credo che col passare del tempo il Milan tornerà al 4-3-3 per esaltare anche meglio le doti di Paquetà».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.