Volland è la punta centrale del Bayer Leverkusen, ma non solo

Articolo di
10 Agosto 2020, 09:31
Volland-Bayer-Leverkusen
Condividi questo articolo

Nel Bayer Leverkusen c’è un giocatore offensivo di cui si parla molto poco, ma che ha un ruolo di spessore nel gioco di Bosz. Parliamo di Kevin Volland.

GIOCATORE IMPORTANTE – Kevin Volland è un giocatore abbastanza importante nell’economia del gioco del Bayer Leverkusen. Di lui però non si parla praticamente mai. La sua “colpa” è non essere un talento abbagliante come Havertz né avere quelle giocate brucianti tipiche degli esterni della rosa dei tedeschi. E di essere sul palcoscenico ormai da qualche anno, quindi senza il fascino della novità (è un clase 1992). Non per questo va ignorato, anzi. La punta di Bosz non va assolutamente sottovalutata.

MOVIMENTI A SVARIARE – Il suo ruolo di partenza è quello della punta nel 4-2-3-1 del Leverkusen. Volland però è un centravanti moderno, che non si ferma in area. Questa è la sua heatmap stagionale:

Volland Heatmap

Nella sua carriera il tedesco ha fatto anche l’esterno, e sa allargarsi sia sulla sinistra che sulla destra, da dove rientra per cercare il tiro. Nel calcio di Bosz, che prevede continui movimenti dai giocatori offensivi per spostare gli avversari e cercare scambi, Volland si trova completamente a suo agio. La sua abilità tattica costringe i difensori a uscire dalle loro zone abituali e permette ai suoi compagni di trovare spazi che ne facilitano le giocate.

GOL E ASSIST – In più il tedesco ha i numeri dalla sua. Con 10 reti è il secondo miglior marcatore della squadra, ma per il nostro discorso è più importante sottolineare che è il miglior assistman del Bayer con 7 assistenze ai compagni. Secondo i rating di Whoscored per rendimento è il secondo dei tedeschi, dietro solo ad Havertz. L’Inter dovrà controllarlo con attenzione.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE