Verso Benevento-Inter: giallorossi iniziano col botto, vendetta genovese

Articolo di
30 Settembre 2020, 10:16
Luca Caldirola Sampdoria-Benevento Luca Caldirola Sampdoria-Benevento
Condividi questo articolo

Stasera alle ore 18 si giocherà Benevento-Inter, recupero della prima giornata della Serie A 2020/21. Una sfida a cui i giallorossi di mister Inzaghi arrivano sull’onda dell’entusiasmo, dopo la trasferta di Genova. Ecco il loro stato di forma.

VENDETTA – Il secondo esordio del Benevento in Serie A ha il retrogusto della vendetta. Infatti, proprio come nel 2017/18, il primo avversario stagionale dei giallorossi è rappresentato dalla Sampdoria. E il primo stadio a ospitare i sanniti è il Ferraris di Genova. Tre anni fa finì 2-1 per i padroni di casa: Fabio Quagliarella annulla con una doppietta il vantaggio di Amato Ciciretti. Stavolta invece il Benevento si prende una sana rivincita, con una partita che potrebbe figurare come capitolo del libro Cuore.

PRIMA VOLTA – Nel match di sabato le cose si erano messe molto male per la squadra di Filippo Inzaghi. Al minuto 18, infatti, il tabellino recitava già 2-0 per la Samp, reti di Quagliarella e Omar Colley. Una disfatta annunciata per una squadra capace di dominare in Serie B, ma apparentemente impreparata per la massima serie. Ma Inzaghi ha saputo costruire un gruppo forte, e mai come a Benevento si vede un’idea di calcio propositiva da parte dell’ex tecnico di Milan e Bologna. E così i giallorossi la ribaltano, grazie alla doppietta di Luca Caldirola. Scuola Inter, quella di sabato per il difensore è stata la prima partita assoluta in A, bagnata da due gol. Ci pensa poi Gaetano Letizia a chiudere i conti, con un destro potente all’88’.

COSA ASPETTARSI – Difficile dire cosa aspettarsi da Benevento-Inter, dopo una sola partita. La sensazione è che i giallorossi siano squadra di ben altra fattura rispetto a quella battuta dalla doppietta di Marcelo Brozovic tre anni fa. Gli uomini di Inzaghi arrivano alla sfida sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria di Genova, così come l’Inter dopo la rimonta sulla Fiorentina. Per entrambe le squadre sarà quindi una gara fondamentale per confermare le proprie ambizioni.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE