Verona-Inter, torna la difesa di inizio anno? Conte ha bisogno di certezze

Articolo di
7 Luglio 2020, 20:51
Condividi questo articolo

In Verona-Inter (in programma giovedì alle 21.45) Conte potrebbe riaffidarsi alla difesa considerata “titolare” a inizio anno. Ritorno dal 1′ per Diego Godin, e rientro anche per Milan Skriniar, fuori per squalifica nelle ultime tre gare. Scelte importanti per il tecnico, che vuole interrompere il passivo (31 reti subite in campionato).

SOLIDITÀ – In vista di Verona-Inter, l’Inter dovrà fare i conti anche con le certezze perse. Infatti, dopo 30 giornate di Serie A, la voce “reti subite” recita 31. Numeri troppo pesanti per i nerazzurri, che sono solo a due reti subita dal totale della scorsa stagione. L’anno precedente, addirittura, i gol al passivo furono 30 in tutto il campionato. La difesa di Antonio Conte ha presentato numerose incertezze nelle ultime apparizioni. A favorire i gol avversari non sono palesi errori in marcatura, ma movimenti erronei che hanno lasciato libertà di spazio per colpire. Contro il Verona, Conte potrà contare nuovamente sul fedelissimo Milan Skriniar. Lo slovacco tornerà ad occupare uno dei due posti accanto a Stefan de Vrij, dopo i 3 turni di squalifica scontati. Dall’altro lato dell’olandese, ritorno dal 1′ per Diego Godin. Con ogni probabilità Conte si affiderà a loro tre per ridurre il passivo. Con questa difesa in campo, l’Inter ha subito 8 gol in 11 partite. Una cerniera che giovedì sera dovrà rendere (nuovamente) impermeabile l’area nerazzurra.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.